Home blogambiente Niente più cannuccia? Scegline una riutilizzabile in acciaio o in bambù!

Niente più cannuccia? Scegline una riutilizzabile in acciaio o in bambù!

da ecoandeco
Cannuccia riutilizzabile in acciaio con un frullato

Una delle merende più gettonate a casa nostra è senza ombra di dubbio il frullato, che fa a gara con la spremuta fresca e coi succhi di frutta fatti in casa (*). Le bimbe adorano berlo con la cannuccia, e onestamente non gliene faccio una colpa: è una cosa che fanno da quando erano piccole, una “coccola” che da sola vale la metà della bontà del frullato.

Così, quando le ho scoperte un paio di anni fa, ho regalato loro le cannucce riutilizzabili in acciaio inossidabile, che si possono lavare un numero infinito di volte e sono decisamente eterne. Le bimbe ne sono rimaste entusiaste e io pure, perché non ne potevo più di buttare (anche se cercavo sempre di lavarle e riutilizzarle più e più volte) tutte quelle cannucce in plastica usa e getta!

Cannucce riutlizzabili in acciaio e in bambù

Come scegliere le cannucce riutilizzabili?

Ho scelto per lo shop cannucce riutilizzabili in acciaio inox di grado alimentare e cannucce in bambù.

Quelle in acciaio sono lavabili in lavastoviglie e le trovi in diversi formati: corte, lunghe e curve, con o senza spazzolino per lavarle. Sono disponibili in confezioni singole o multiple e puoi trovarle qui.

Le cannucce in acciaio inox sono una valida alternativa alle cannucce monouso in plastica o carta. Perfette per l’uso a casa o fuori casa: basta portarne una con sé se ci si vuole viziare e bere con la cannuccia anche al bar.
Essendo in acciaio possiamo ben dire che sono eterne, un po’ come le forchette. Costano un po’ di più, ma poi durano davvero una vita (e anche di più). Puoi lavarle tranquillamente in lavastoviglie.

Cannucce riutilizzabili in bambù con spazzolino

Le cannucce riutilizzabili in bambù sono ricavate direttamente dalla canna di bambù lavorata e ripulita. Nello shop le trovi solo in confezione multipla, e la dimensione di ogni cannuccia (proprio per la sua origine) è diversa dalle altre.
La sensazione che si ha bevendo dalle cannucce in bambù è molto diversa rispetto a quelle in acciaio. Se stai pensando di acquistare le cannucce riutilizzabili per le bevande calde ti consiglio decisamente queste ultime!
Non è consigliato invece il lavaggio delle cannucce in bambù in lavastoviglie, perché potrebbero rovinarsi.

Come lavare le cannucce riutilizzabili

Le cannucce riutilizzabili possono essere lavate a mano con acqua tiepida e poco sapone per i piatti ecologico. Ti consiglio sempre di usare uno spazzolino per cannucce (che è compreso nelle confezioni multiple o puoi acquistare sfuso) per pulirle al meglio da eventuali residui, in particolare se le hai usate per frullati o spremute.

Le cannucce in acciaio possono essere lavate anche in lavastoviglie, anche se ti raccomando comunque di pulire accuratamente l’interno della cannuccia con lo spazzolino prima di metterle in lavastoviglie per il lavaggio.

cannuccia in acciaio con la spremuta

Tu le hai mai usate? Fammi sapere come ti trovi o se stai pensando di provarle!

P.S. Lo so che le cannucce non sono indispensabili, e che si può benissimo bere dal bicchiere. Ma per quanto io sia una mamma “spartana” sono convinta che ci siano dei piccoli lussi che i bimbi possono permettersi tanto quanto i grandi. Per loro sono le cannucce per bere un frullato o una spremuta, per me è un velo di trucco il mattino. Entrambe sono cose non indispensabili, ma sono una coccola che può decisamente rendere migliore la giornata!

(*) trovi le ricette dei nostri succhi fatti in casa preferiti nel blog di Villacolle: il succo di pera e il succo di mela limpido

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento

1
Ciao!
Se ti interessa ricevere gli aggiornamenti di eco and eco su Whatsapp scrivimi qui (o mandami un messaggio al numero 3314697492)!
Gloria
P.S. dimmi nome e cognome, così posso aggiungerti in rubrica!
Powered by